La terra come il mare

Dicono che il mare è blu perché riflette il colore del cielo. Sogno sia così anche sulla terra degli uomini.

Il gruppo e la diversità

[Per la scansione dell’intero percorso della seconda media vedi la pagina “Catechesi seconda media“]

Dopo aver riflettuto su di sé allarghiamo lo sguardo e iniziamo a prendere in considerazione il tema del gruppo, che necessariamente va di pari passo con il tema della diversità, delle difficoltà che ne derivano ma anche del valore che vi è insito.

Questi gli incontri sul tema proposti.

  1. Introduciamo il tema attraverso un gioco intitolato “I Coloni di Caste”. In questo file sono raccolte le regole e il materiale occorrente. Lo scopo dell’attività è quella di favore il lavoro di gruppo e il gioco di squadra, appunto per introdurre la tematica di questa tappa del cammino. Al termine del gioco è opportuno far notare ai ragazzi questo aspetto.
  2.  Nel secondo incontro proviamo ad affrontare con i ragazzi l’aspetto della diversità nel gruppo nei suoi termini negativi. In particolare accosteremo il tema del bullismo che è, appunto, vedere in modo denigrante e violento la diversità. Anzitutto introduciamo il tema facendo vedere ai ragazzi alcuni video inerenti al bullismo (video1video2video3). Poi, utilizzando questa scheda, si cerca di comprendere insieme ai ragazzi cosa si intenda realmente con la parola bullismo, e, infine, di suscitare una condivisione del vissuto personale di ciascuno in relazione a questo tema.
  3. Nel terzo incontro invece affrontiamo il tema della diversità intesa come ricchezza, come potenzialità. Lo facciamo facendo vedere ai ragazzi il bellissimo cortometraggio “Il circo della farfalla“, che poi riprendiamo insieme attraverso questa scheda.

[Per la scansione dell’intero percorso della seconda media vedi la pagina “Catechesi seconda media“]